Depois dos concertos realizados nos dias 30 e 31 de outubro de 2021 em Fátima e Ribamar (Lourinhã), no distrito de Lisboa, o The Sun voa para Portugal para uma verdadeira digressão!

De 29 de Abril a 8 de Maio, vão oferecer sete concertos em Viana do Castelo, Santa Catarina da Serra, Ponte de Sor, Ribamar, Cadaval, Alcabideche: uma viagem ao centro e norte de Portugal para levar a todos uma mensagem de alegria, fé, amizade e luz.

"A experiência da peregrinação a Fátima e Portugal em Outubro passado  - sublinha Francisco - suscitou em nós o grande desejo de regressar mais permanentemente com a nossa música e o nosso testemunho neste país extraordinário. A noite após o concerto em 31 de outubro, dissemos que faríamos o nosso melhor a este respeito e, com a ajuda de Deus e tantas pessoas excepcionais, Depois de alguns meses, vamos fazer a nossa primeira turnê real depois de já ter tocado para singles ou datas duplas de 2003 a 2021".

Em baixo podes encontrar o cartaz com todas as datas da tournée:

the sun rock band portugal tour

the sun rock band portugal tour

Con i concerti di Azzate (VA), Vicenza e Vignola (MO) è iniziato ufficialmente il tour 2022 dei The Sun che prevede nuovi appuntamenti in Italia e anche all’estero.

Se Azzate è stata l’occasione per riprendere confidenza con il palco, le date di Vicenza e Vignola hanno rappresentato due momenti significativi per la band. Nella città veneta, infatti, hanno suonato insieme agli amici del Laboratorio del Suono  del SERMIG, il Servizio missionario giovani fondato a Torino da Ernesto Olivero con lo scopo di combattere la fame nel mondo tramite opere di giustizia, promuovere lo sviluppo e praticare la solidarietà verso i più poveri, proponendo un concerto testimonianza dal titolo UNITI NELLA SPERANZA che si è rivelato carico di grande gioia e di profonda emozione.

francesco lorenzi the sun rock band the sun rock band live varese the sun rock band live vicenza the sun rock band live vicenza the sun rock band live vicenza

Nella cornice del bellissimo Teatro Fabbri di Vignola (MO), invece, hanno concretizzato il sogno di alcuni partecipanti al recente pellegrinaggio "Un Invito Poi Un Viaggio...a Fatima” i quali, da varie parti d’Italia e dalla Svizzera italiana, hanno unito le loro forze per realizzare un evento di cui parte del ricavato è stata devoluta al Caritas Baby Hospital di Betlemme, l’unico ospedale pediatrico di tutta la Palestina che i The Sun ben conoscono e supportano da molti anni.

the sun rock band live modena the sun rock band live modena the sun rock band live modena the sun rock band live modena the sun rock band live modena the sun rock band live modena the sun rock band live modena

Nelle prossime settimane, la band sarà impegnata in un tour in Portogallo e in due concerti a Roma, per proseguire poi con altre date. Un’occasione imperdibile per ascoltare gli ultimi singoli usciti, tra i quali La mia legge di attrazione, Un buon motivo per vivere, Lettera da Gerusalemme, e tanti altri brani tratti dai loro album “Spiriti del Sole”, “Luce” e “Cuore Aperto”.

In questo tempo di grande smarrimento generale - confida Francesco - noi sentiamo sempre più l’urgenza di portare un messaggio di luce e speranza. Anche questo è crescere: sentire una responsabilità incombente, voler fare il bene sempre meglio. Dal piccolo al grande evento noi ci mettiamo sempre in gioco!“.

Il calendario è in costante aggiornamento: restate connessi attraverso i canali social per scoprire tutte le novità che verranno pubblicate nelle prossime settimane! ►QUI tutte le date e le info sul tour.

A 6 anni di distanza dalla partecipazione al Festival Jota (2015), i The Sun sono recentemente tornati per la settima volta in Portogallo proponendo due intensi e significativi concerti.

Il primo si è tenuto a Fatima il 30 ottobre presso l’Auditorium del CEF (Centro de estudos de Fátima) a conclusione del pellegrinaggio "Un invito poi un viaggio”, che ha visto la partecipazione dall’Italia di circa 100 persone. Il secondo si è svolto il giorno successivo a Ribamar (Lourinhã), nel distretto di Lisbona.

Suonare a Fatima - ha affermato Francesco Lorenzi - ha avuto un significato enorme per noi. Abbiamo suonato un moltissimi luoghi nel mondo, ma alcuni di essi hanno senza dubbio un valore speciale che ci incoraggia a continuare sulla Strada del Sole, spesso in salita e controcorrente. É stato un concerto memorabile, festoso e toccante!
the sun rock band live portogallothe sun rock band live portogallothe sun rock band live portogallothe sun rock band live portogallothe sun rock band live portogallothe sun rock band live portogallothe sun rock band live portogallothe sun rock band live portogallothe sun rock band live portogallothe sun rock band live portogallothe sun rock band live portogallothe sun rock band live portogallothe sun rock band live portogallo
A Ribamar, inoltre, abbiamo rivissuto l’emozione della “prima volta”, perché il 31 ottobre è una data importante per noi: 12 anni fa, quella sera, per la prima volta suonammo con il nome The Sun. Abbiamo cantato, suonato e condiviso le nostre vite nel profondo per quasi tre ore di spettacolo. La sala era piena zeppa e, a distanza di giorni, sentiamo ancora addosso tutta la gioia e l'energia di questo concerto!
the sun rock band live portogallothe sun rock band live portogallothe sun rock band live portogallothe sun rock band live portogallothe sun rock band live portogallothe sun rock band live portogallothe sun rock band live portogallothe sun rock band live portogallothe sun rock band live portogallothe sun rock band live portogallothe sun rock band live portogallothe sun rock band live portogallothe sun rock band live portogallothe sun rock band live portogallothe sun rock band live portogallo

A seguito delle più recenti indicazioni messe in atto dalle Autorità Israeliane per regolamentare gli ingressi sul proprio territorio, i The Sun e l’Officina del Sole sono stati costretti a sospendere il pellegrinaggio in Terra Santa "Un Invito Poi Un Viaggio”, che nelle tre precedenti edizioni ha visto la partecipazione di oltre 600 persone provenienti da tutta Italia.

Tuttavia, i ragazzi non si sono persi d’animo e in collaborazione con gli amici dell’Officina del Sole hanno deciso di realizzare una nuova proposta, annunciando la prima edizione di “Un Invito Poi Un Viaggio…a Fatima” (Portogallo) che si svolgerà da mercoledì 27 ottobre a domenica 31 ottobre 2021!

Si visiterà quindi Fatima, importante punto di riferimento del culto mariano e meta di pellegrini da tutto il mondo, un luogo che permetterà di vivere un’autentica esperienza spirituale mantenendo così il forte legame con l’amata Terra Santa. 

Il gruppo si sposterà poi a Coimbra, dove visse Suor Lucia; si salirà al Bom Jesus di Braga, scelto nel XVI secolo dai frati minori, custodi del Santo Sepolcro, per creare “una nuova Gerusalemme” che richiami la Terra Santa; e ci si immergerà nelle meraviglie di Batalha, con il suo santuario dichiarato Patrimonio Unesco, toccando altre magnifiche tappe piene di fascino e di fede.

Infine, sabato 30 ottobre i The Sun proporranno a Fatima un concerto speciale da non perdere!

Una nuova occasione per vivere insieme ai Francesco, Riccardo, Matteo, Gianluca, Andrea e a tanti Spiriti del Sole un’esperienza di fraternità, amicizia, divertimento, preghiera, discernimento e musica.

► Per tutte le informazioni e richiedere la propria iscrizione, scrivere a: uninvitopoiunviaggio@thesun.it.

Di seguito il programma dettagliato:

Il docufilm “Un invito poi un viaggio”, girato durante l’edizione del 2016, rappresenta per i The Sun una tappa molto importante nel loro percorso umano e artistico perché ha offerto l’opportunità di raccontare la loro storia, le loro ferite e le loro rinascite, mentre stavano accompagnando in Terra Santa, tra i paesaggi e i luoghi più significativi nella vita di Gesù, oltre 200 pellegrini provenienti da tutta Italia.

Inoltre, le loro testimonianze dirette, intervallate da quelle di giovani e di persone impegnate in progetti caritatevoli e di cooperazione allo sviluppo, permettono di gettare uno sguardo diverso e unico su una realtà così complessa come la Palestina.

Rivedere oggi il documentario provoca grande commozione, soprattutto perché si comprende ad ogni visione come questo viaggio cambi profondamente la vita di quanti vi partecipano, aiutandoli a trovare la loro “Strada del Sole”.

Grazie alla piattaforma Vativision , ora è possibile recuperare il docufilm “Un invito poi un viaggio”, vivendo le intense emozioni e conoscendo tutta la ricchezza che offre il pellegrinaggio realizzato in collaborazione con gli amici dell’Officina del Sole.

Un ringraziamento particolare a Emanuele Meoni per la regia, Sandra Miranda Pattin per la sceneggiatura, Matteo Fagioli, Silvia Dalle Carbonare e Michele Rebesco per l’aiuto nelle riprese e nel montaggio.

Per il noleggio o l’acquisto del documentario, vai al link: https://www.vativision.com/it//un-invito-poi-un-viaggio.

Dal 12 al 19 ottobre scorsi i The Sun hanno proposto per la prima volta l'iniziativa "Viaggi di Luce" in Giordania che ha registrato la presenza di oltre 100 persone dall’Italia e non solo.

Un'intensa esperienza umana e spirituale che ha condotto i partecipanti ad incontrare i cristiani iracheni fuggiti dalle persecuzioni dell'Isis e accolti nella parrocchia di Mar Youssef (Amman), retta dall'italiano don Mario Cornioli, con il quale la band condivide da alcuni anni un progetto di cooperazione e solidarietà.

the sun rock band viaggi di luce giordania

the sun rock band viaggi di luce giordania

the sun rock band viaggi di luce giordania

the sun rock band viaggi di luce giordania

the sun rock band viaggi di luce giordania

the sun rock band viaggi di luce giordania

Il viaggio ha inoltre offerto l’opportunità di visitare i luoghi santi della Giordania, le sue bellezze naturali e storiche, e si è concluso con un concerto per oltre 400 bambini e adolescenti rifugiati insieme alle loro famiglie, sostenuto dal Patriarcato Latino in collaborazione con l'associazione Officina del Sole e l'ambasciata italiana ad Amman.

the sun rock band viaggi di luce giordania

the sun rock band viaggi di luce giordania

the sun rock band viaggi di luce giordania

the sun rock band viaggi di luce giordania

the sun rock band viaggi di luce giordania

the sun rock band viaggi di luce giordania

the sun rock band viaggi di luce giordania

the sun rock band viaggi di luce giordania

the sun rock band viaggi di luce giordania

the sun rock band viaggi di luce giordania

the sun rock band viaggi di luce giordaniaÈ possibile rivivere il racconto di quei giorni intensi ed emozionanti sul blog Per anime libere - www.francescolofrenzi.it - di Francesco Lorenzi.

Buona lettura!

►GIORNO 1
►GIORNO 2
►GIORNO 3
►GIORNO 4
►GIORNO 5
►GIORNO 6 (PARTE PRIMA)
►GIORNO 6 (PARTE SECONDA)
►GIORNO 7

Si è conclusa la tournée di “20” lo scorso 7 dicembre a Parma, con una serata intensa vissuta insieme alla cantante Debora Vezzani e condotta dal simpaticissimo Gigi Cotichella.

Il tour, iniziato un anno e mezzo fa a Prato con lo spettacolo “Ogni Benedetto Giorno”, si è intensificato con la pubblicazione de “I segreti della Luce”. Diciotto mesi durante i quali, grazie anche all’amore, all’amicizia e alla passione di migliaia di persone, i The Sun hanno suonato in quasi tutte le regioni d’Italia e all’estero: Israele, Portogallo, Belgio, Giordania e a Panamà in occasione della Giornata Mondiale della Gioventù.

Tra i vari appuntamenti, inoltre, la terza edizione di “Un invito poi un viaggio in Terra Santa, il lancio della quarta (►leggi l’annuncio) e la prima edizione di “Viaggi di Luce: Giordania 2019”, eventi che hanno visto la partecipazione di oltre 300 persone.

Senza dimenticare l'esibizione in carcere, il primo meeting delle Famiglie del Sole, l’evento al Circo Massimo davanti a oltre 70.000 giovani, i concerti tra i rifugiati cristiani di Mosul, la partecipazione alla Mostra del Cinema di Venezia, la rubrica giornaliera curata da Francesco sul quotidiano nazionale Avvenire… e tanto altro ancora!

Trovate il racconto di questi straordinari mesi e di ciò che attende i The Sun nei prossimi, nell’articolo di Francesco Lorenzi pubblicato sul suo blog “Per anime libere”: ►leggi il post e guarda la gallery fotografica.

Il 2020 per i The Sun sarà un anno ricco di importanti appuntamenti, da scoprire mese dopo mese tenendo sott’occhio anche gli articoli pubblicati nella sezione News del sito. Ma fin da ora, la band è orgogliosa di annunciare che da sabato 25 aprile a domenica 3 maggio prossimi riproporrà la straordinaria esperienza di "Un invito poi un viaggio".

Dopo le tre precedenti edizioni che hanno visto la partecipazione di oltre 600 persone, Francesco & Co. hanno voluto nuovamente lanciare questa iniziativa che testimonia il loro profondo legame con la Terra Santa, proponendo un programma senza eguali.

Oltre alla consueta visita dei luoghi tradizionalmente più significativi (Nazareth, Betlemme, Gerusalemme, Lago di Tiberiade e tanto altro…), un’importante novità riguarda l’approfondimento della Galilea, terra dove Gesù ha vissuto la maggior parte della sua vita.
the sun in pellegrinaggio in terra santathe sun e officina del sole in terra santathe sun in pellegrinaggio in terra santathe sun in pellegrinaggio in terra santathe sun in pellegrinaggio in terra santa
The Sun rock band impegno socialeNon mancheranno poi momenti particolarmente intensi come la camminata nel deserto di Giuda e l’incontro con importanti realtà caritative e di promozione sociale, tra cui l’Hogar Ninos Dios e il Caritas baby hospital.

Anche quest’anno, inoltre, la band offrirà un concerto acustico esclusivo in uno dei luoghi più suggestivi della Terra Santa: le rive del lago di Galilea, a Cafarnao, dove Gesù ha vissuto, amato e predicato intensamente.
the sun in concerto a cafarnaothe sun in concerto a cafarnao Per ulteriori informazioni sull’iniziativa e sulla modalità di iscrizione, vi invitiamo a leggere il post di Francesco Lorenzi pubblicato nel suo blog Per anime libere: ►LEGGI IL POST.

Ricordiamo che il pellegrinaggio “Un invito poi un viaggio” è reso possibile grazie all’impegno di molte persone tra le quali l’Officina del Sole con il suo direttivo, Lp Pilgrimages, il Patriarcato latino di Gerusalemme e la Custodia di Terra Santa.

Da pochi giorni si è conclusa l'esperienza di "Un invito poi un viaggio 2018", il pellegrinaggio in Terra Santa che i The Sun propongono e promuovono in collaborazione con l'agenzia del Patriarcato Latino di Gerusalemme e il fan club Officina del Sole. 

Questa terza edizione del viaggio è stata un grande successo: ha coinvolto e toccato i cuori dei 232 partecipanti in modo particolarmente significativo, The Sun compresi. ”Anche se è l'ottava volta che vivo la Terra Santa, questa edizione di Un invito poi un viaggio mi ha commosso, trasformato e incoraggiato in modo particolare" dice Francesco.
"Forse il viaggio più significativo della mia vita!", aggiunge Lemma.
Come a dire che la Terra del Santo, vissuta con il mix di fraternità, musica e incontro caratteristici del format Un invito poi un viaggio, può sempre interrogare e rinnovare il cammino di ogni uomo che si pone in ascolto. 

Le tappe musicali a Cafarnao, sulle rive del lago, e poi a Mizpe Ramon e Betlemme, hanno accompagnato questi giorni indimenticabili. 

Solidarietà: Un invito poi un viaggio 2018 ha inoltre sostenuto una particolare iniziativa dei frati francescani della Custodia di Terra Santa con una donazione di 5.000 dollari per la realizzazione di un alloggio per pellegrini a Cafarnao.

Sono già centinaia le testimonianze dei pellegrini sui social; la loro gioia e gratitudine sarà poi inclusa nella sezione dedicata sul sito officinadelsole.thesun.it 

Un grazie particolarmente sentito va al Direttivo dell'Officina del Sole e a tutti i suoi volontari che, con la band, hanno prestato tempo, dedizione e amore a questa luminosa iniziativa volta al bene di molti. Un grazie speciale va anche ai 12 sacerdoti di diverse diocesi che hanno scelto di condividere questo viaggio, alle guide illuminanti fra Matteo Munari, fra Massimo Luca, don Samuele Battistella, don Marco Di Giorgio, don Patrizio Di Pinto; a fra Luca Panza, fra Diego Dalla Gassa, al Vescovo Domenico Sigalini che per la terza volta è stato compagno di viaggio paterno per tutti e al Custode di Terra Santa fra Francesco Patton, che ha condiviso con i pellegrini il concerto a Cafarnao donando anche la sua testimonianza.

In molti chiedono già quando sarà proposta una nuova edizione di Un invito poi un viaggio. "Preghiamo... e vediamo! ", chiude sorridente il nostro Francesco Lorenzi.

the sun in pellegrinaggio in terra santathe sun in pellegrinaggio in terra santathe sun e officina del sole in terra santathe sun in pellegrinaggio in terra santathe sun in pellegrinaggio in terra santathe sun in pellegrinaggio in terra santathe sun in concerto a cafarnaothe sun in concerto a cafarnaothe sun in concerto a cafarnao

the sun in concerto a cafarnao

the sun in concerto a cafarnaothe sun in pellegrinaggio in terra santathe sun in pellegrinaggio in terra santathe sun in pellegrinaggio in terra santa

the sun in pellegrinaggio in terra santathe sun in terra santa alla natività di betlemme the sun live a betlemme

the sun live a betlemme

Ph. ©Silvia Dalle Carbonare

Dopo l'uscita del nuovo singolo “Il mio miglior difetto” e in procinto di partire per Cracovia i The Sun saranno i protagonisti del docufilm “Un invito poi un viaggio”, che verrà trasmesso il 27 Luglio alle 22.30 e in replica il 6 Agosto alle 9.10 su TV 2000.

“Un invito poi un viaggio” racconta la storia dei The Sun e la vita di tanti giovani alla ricerca della felicità attraverso un particolare viaggio in Terra Santa, intrapreso assieme al fan club della band, l’Officina del Sole.

I The Sun protagonisti del documentario "Un invito poi un viaggio"

Una terra complessa come la Palestina vista con gli occhi dei giovani del 2016, attraverso le testimonianze dirette di Francesco, Matteo, Riccardo e Gianluca, di ragazzi e ragazze dell’Officina del Sole e di alcune persone impegnate in progetti caritatevoli e di cooperazione allo sviluppo che, anche grazie all’incontro con i The Sun, hanno scelto questo cammino umanitario.
La regia è di Emanuele Meoni, la sceneggiatura di Sandra Miranda Pattin, il montaggio di Emanuele Meoni, Matteo Fagioli e Silvia Dalle Carbonare, le riprese di Emanuele Meoni, Matteo Fagioli, Silvia Dalle Carbonare e Michele Rebesco (drone).

Il docufilm “Un invito poi un viaggio”, la cui messa in onda su TV2000 coincide con la partecipazione alla Giornata Mondiale della Gioventù, rappresenta una tappa molto importante nella carriera dei The Sun che sono attualmente impegnati anche nel tour “Cuore aperto”, iniziato dopo la pubblicazione del nuovo album.

 

Dopo una lunga attesa, sabato 26 Dicembre, durante l’ultimo evento del 2015 del tour “Cuore Aperto”, i The Sun hanno finalmente lanciato  #‎UnInvitoPoiUnViaggio2016.
Si ripete, quindi, l’iniziativa proposta nel 2014, accolta con successo da oltre 200 giovani provenienti da tutta Italia.

Quest’anno il viaggio sarà dal 2 al 10 Aprile 2016: 9 giorni che si preannunciano densi, straordinari e ricchi di emozioni; un viaggio dedicato non solo a chi non è mai stato in Terra Santa, ma anche a chi ha già visitato quella terra, ma vuole approfondire il proprio percorso umano e spirituale attraverso quei luoghi meravigliosi e pregni di storia.

L’incontro con testimoni autentici e credibili, che donano la loro vita al servizio di tutti, senza distinzione di razza, ceto sociale o religione, i momenti di condivisione e gli spazi di riflessione personale, il racconto della complessa situazione socio-politica, la storia della vita di Cristo, la musica e l’incontro con la cultura medio-orientale sono solo alcuni degli elementi che caratterizzano questa esperienza.

Le iscrizioni sono aperte fino ad esaurimento posti!
Tutte le informazioni, il modulo d’iscrizione e il programma del viaggio si possono trovare sul sito dedicato:  www.uninvitopoiunviaggio.it

► QUI IL VIDEO DI LANCIO DI #UIPUV2016