Con un articolo a tutta pagina curato da Massimo Iondini, domenica 10 luglio il quotidiano Avvenire  ha presentato l’album “Che Magnifico Nome”, dando voce a tutti i 10 artisti coinvolti nel progetto che hanno così personalmente presentato il proprio contributo.

Francesco Lorenzi, a cui gli Hillsong hanno affidato il lavoro di traduzione, adattamento e produzione esecutiva dell'album in Italia, ha voluto sottolineare proprio l’aspetto corale: “Era la grande occasione per concretizzare ciò che avevo sentito dire per anni da moltissime persone. Mettere insieme i talenti, fare rete, dare risalto alla qualità umana e artistica di musicisti che spesso nel nostro sistema discografico non trovano adeguati spazi o supporti. Quale migliore occasione di un disco fatto di tredici brani che sono i pilastri della christian music mondiale, per unire e cantare a una sola voce la nostra fede?

Un pezzo che possiamo definire “storico”, di cui ringraziamo Massimo Iondini per la consueta cura e attenzione, e che potete leggere integralmente qui sotto:

avvenire articolo hillsong christian music