Dopo i concerti tenuti il 30 e 31 ottobre 2021 a Fatima e a Ribamar (Lourinhã), nel distretto di Lisbona, i The Sun tornano in Portogallo per un vero e proprio tour!

Dal 29 aprile all’8 maggio prossimi, proporranno sette concerti a Viana do Castelo, Santa Catarina da Serra, Ponte de Sor, Ribamar, Cadaval, Alcabideche: un viaggio al centro e al nord del Portogallo per portare a tutti un messaggio di gioia, fede, amicizia e luce.

“L'esperienza del pellegrinaggio a Fatima e in Portogallo dello scorso ottobre - sottolinea Francesco - ha acceso in noi il grande desiderio di tornare più stabilmente con la nostra musica e testimonianza in questo straordinario Paese. La notte dopo il concerto del 31 ottobre ci siamo detti che avremmo fatto del nostro meglio in tal senso e, con l'aiuto di Dio e di tante persone eccezionali, dopo pochi mesi faremo la nostra prima vera tournée dopo esser già stati a suonare per singole o doppie date dal 2003 al 2021”.

Qui sotto trovate la locandina con tutti gli appuntamenti del tour:

the sun rock band portugal tour

the sun rock band portugal tour

Con i concerti di Azzate (VA), Vicenza e Vignola (MO) è iniziato ufficialmente il tour 2022 dei The Sun che prevede nuovi appuntamenti in Italia e anche all’estero.

Se Azzate è stata l’occasione per riprendere confidenza con il palco, le date di Vicenza e Vignola hanno rappresentato due momenti significativi per la band. Nella città veneta, infatti, hanno suonato insieme agli amici del Laboratorio del Suono  del SERMIG, il Servizio missionario giovani fondato a Torino da Ernesto Olivero con lo scopo di combattere la fame nel mondo tramite opere di giustizia, promuovere lo sviluppo e praticare la solidarietà verso i più poveri, proponendo un concerto testimonianza dal titolo UNITI NELLA SPERANZA che si è rivelato carico di grande gioia e di profonda emozione.

francesco lorenzi the sun rock band the sun rock band live varese the sun rock band live vicenza the sun rock band live vicenza the sun rock band live vicenza

Nella cornice del bellissimo Teatro Fabbri di Vignola (MO), invece, hanno concretizzato il sogno di alcuni partecipanti al recente pellegrinaggio "Un Invito Poi Un Viaggio...a Fatima” i quali, da varie parti d’Italia e dalla Svizzera italiana, hanno unito le loro forze per realizzare un evento di cui parte del ricavato è stata devoluta al Caritas Baby Hospital di Betlemme, l’unico ospedale pediatrico di tutta la Palestina che i The Sun ben conoscono e supportano da molti anni.

the sun rock band live modena the sun rock band live modena the sun rock band live modena the sun rock band live modena the sun rock band live modena the sun rock band live modena the sun rock band live modena

Nelle prossime settimane, la band sarà impegnata in un tour in Portogallo e in due concerti a Roma, per proseguire poi con altre date. Un’occasione imperdibile per ascoltare gli ultimi singoli usciti, tra i quali La mia legge di attrazione, Un buon motivo per vivere, Lettera da Gerusalemme, e tanti altri brani tratti dai loro album “Spiriti del Sole”, “Luce” e “Cuore Aperto”.

In questo tempo di grande smarrimento generale - confida Francesco - noi sentiamo sempre più l’urgenza di portare un messaggio di luce e speranza. Anche questo è crescere: sentire una responsabilità incombente, voler fare il bene sempre meglio. Dal piccolo al grande evento noi ci mettiamo sempre in gioco!“.

Il calendario è in costante aggiornamento: restate connessi attraverso i canali social per scoprire tutte le novità che verranno pubblicate nelle prossime settimane! ►QUI tutte le date e le info sul tour.

Il rapporto tra i The Sun e il cinema non è nuovo, come dimostrano la collaborazione con la Dominus Production e la partecipazione nel 2018 alla 75° Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia.

In questi mesi, si è arricchito di un ulteriore tassello: la Wanted Cinema ha contattato i ragazzi per chiedere loro di promuovere l’uscita del film Corpus Christi del polacco Jan Komasa, candidato agli Oscar 2020.

Dopo aver visionato la pellicola in anteprima, i The Sun hanno accolto con entusiasmo la proposta, convinti dalla potenza e dalla maturità di un film ricco di spunti su cui riflettere e di passaggi dal forte valore simbolico per la loro esperienza umana e di band.

Quanta santa libertà in questo film! Corpus Christi riesce in ciò che dovrebbe fare l'Arte: interrogare, commuovere, aprire orizzonti e dare testimonianza. Daniel è un pezzo di me, di te, della nostra vita: specchio che ci chiede a che punto è la nostra Fede e la nostra umanità. (Francesco)

Finalmente un film vero nella sua incredibile storia e questo, oltre che dalla produzione e dalla recitazione, è dato dai silenzi rispettati ad arte. La mia unica domanda è: il mondo cattolico è pronto per questo film? (Riccardo)

Il punto di forza del film è porre interrogativi con caparbietà. Qual é la strada per arrivare alla fede? Non è anche quella che attraversa le incoerenze, di cui mi sento un buon esponente, arrivando alla redenzione dopo continue cadute? (Matteo)

"Perdonare non significa dimenticare, ma amare qualcuno nonostante la sua colpa." Questo é un pilastro. Una vera meraviglia per l'anima, un balsamo che dà speranza. In fondo, insegna che la parola evangelica ha una forza davvero dirompente… (Gianluca)

Questo film mi ha riportato inevitabilmente alla mia esperienza con i The Sun… Noi esistiamo all’interno di una società nella quale abbiamo il dovere di capire, collaborare e aiutare per evolvere noi stessi. (Andrea)

Inoltre, nei giorni successivi al lancio del film, Francesco, Riccardo e Matteo sono stati coinvolti in una diretta streaming, commentando in ottica personale, spirituale e professionale alcuni passaggi chiave della pellicola in compagnia dell’attenta e sensibile Beatrice Moia (Wanted Cinema). 

È possibile rivedere interamente la diretta qui: https://fb.watch/5oZ_jhvMzw/.