Dopo l'intensa esperienza vissuta a "Soul", Francesco Lorenzi è stato ospite del programma "Sulla strada"  in onda su Tv2000, commentando in modo personale i Vangeli della 4a e 5a domenica di Quaresima.
Il programma, andato in onda per due settimane consecutive, è una trasmissione di Monica Mondo, nella quale il francescano padre Giulio Michelini spiega, racconta, interroga il Vangelo, dialogando con le riflessioni "che di volta in volta vengono chieste ad uno scrittore, un protagonista della realtà attento e impegnato con le domande fondamentali dell’uomo, che la parola di Dio fa emergere".

QUI è possibile rivedere la puntata andata in onda il 10/03.
QUI è possibile rivedere la puntata andata in onda il 17/03.

Francesco Lorenzi è stato ospite di Monica Mondo durante il programma Soul  in onda su Tv2000: una particolare trasmissione che si propone di incontrare uomini e donne che incuriosiscono per il loro spessore culturale e umano, “protagonisti del nostro tempo, impegnati in politica, nell’arte, nello sport, nei dibattiti più attuali, intervistati non perché necessariamente famosi, ma perché hanno qualcosa di vero da dire".

L'intervista ha ripercorso l'esperienza personale di Francesco, dalla crisi avvenuta nel 2007 alla conseguente ricerca della propria autenticità e di una dimensione musicale e umana, che avesse un senso profondo. Questo percorso ha portato ad una vera e propria rinascita personale ed artistica, che ha poi coinvolto tutta la band in un progetto virtuoso di musica e fede.

Non volevo più rappresentare un modo di vivere che porta all’autodistruzione" - dice Francesco, raccontando come ad un certo punto si è reso conto di avere una responsabilità in ciò che trasmetteva attraverso la musica, che la musica stessa non era solo intrattenimento - "la musica è potente e deve parlare a tutti. E' un’armonia perfetta, un’espressione assoluta di tutte le emozioni che possiamo vivere e condividere nella vita; è un mezzo principe che ci è stato dato da Dio”.

L'intervista tocca diversi aspetti della vita di Francesco e della band, attraverso il racconto di alcune esperienze vissute in questi anni, soffermandosi su riflessioni che toccano anche tematiche di attualità e sottolineando come l'incontro con testimoni credibili ha contributo profondamente alla crescita personale e spirituale della band.

QUI è possibile rivedere la puntata.

Buona visione!

francesco lorenzi intervista soul tv2000monica mondo soul tv2000francesco lorenzi intervista soul tv2000

Oggi 20 dicembre i The Sun sono stati ospiti a TV2000, nel programma Bel tempo si spera, per annunciare il lancio del nuovo singolo e video de Le opportunità che ho perso.

"Spesso la nostra umanità si trova in ginocchio, basti pensare agli attentanti di ieri a Berlino, e questa canzone ci ricorda che forte come la morte è l'Amore. E' importante ricordarlo oggi e noi sentiamo l'urgenza di dirlo anche con una canzone che non ci si aspetterebbe dai The Sun" - spiega Francesco Lorenzi.

Nel corso della puntata si è parlato anche della recente assegnazione della Medaglia del Pontificato a Francesco Lorenzi, per il contributo dato allo sviluppo dell’umanesimo cristiano e delle sue espressioni artistiche nel mondo. "Questo premio - spiega Lorenzi - è innanzitutto la conferma di un cammino. Un riconoscimento che dedichiamo alle nostre famiglie a tutte le persone che da molti anni ci sostengono nel nostro cammino che è un cammino di luce e di gioia ma che, allo stesso tempo, richiede sacrificio"

Il video della puntata è disponibile QUI.

 

 

Dopo l'uscita del nuovo singolo “Il mio miglior difetto” e in procinto di partire per Cracovia i The Sun saranno i protagonisti del docufilm “Un invito poi un viaggio”, che verrà trasmesso il 27 Luglio alle 22.30 e in replica il 6 Agosto alle 9.10 su TV 2000.

“Un invito poi un viaggio” racconta la storia dei The Sun e la vita di tanti giovani alla ricerca della felicità attraverso un particolare viaggio in Terra Santa, intrapreso assieme al fan club della band, l’Officina del Sole.

I The Sun protagonisti del documentario "Un invito poi un viaggio"

Una terra complessa come la Palestina vista con gli occhi dei giovani del 2016, attraverso le testimonianze dirette di Francesco, Matteo, Riccardo e Gianluca, di ragazzi e ragazze dell’Officina del Sole e di alcune persone impegnate in progetti caritatevoli e di cooperazione allo sviluppo che, anche grazie all’incontro con i The Sun, hanno scelto questo cammino umanitario.
La regia è di Emanuele Meoni, la sceneggiatura di Sandra Miranda Pattin, il montaggio di Emanuele Meoni, Matteo Fagioli e Silvia Dalle Carbonare, le riprese di Emanuele Meoni, Matteo Fagioli, Silvia Dalle Carbonare e Michele Rebesco (drone).

Il docufilm “Un invito poi un viaggio”, la cui messa in onda su TV2000 coincide con la partecipazione alla Giornata Mondiale della Gioventù, rappresenta una tappa molto importante nella carriera dei The Sun che sono attualmente impegnati anche nel tour “Cuore aperto”, iniziato dopo la pubblicazione del nuovo album.

Domani 20 luglio alle ore 9.00 i The Sun saranno ospiti a TV2000 per una diretta nella quale si parlerà dell'imminente partecipazione della band alla Giornata Mondiale della Gioventù di Cracovia.
Il gruppo inoltre presenterà il docufilm "Un invito poi un viaggio" realizzato lo scorso aprile in Terra Santa e in onda la prossima settimana sempre su TV2000.

Dopo alcuni giorni trascorsi a Roma per incontri lavorativi e visite culturali, tra le quali l'inaspettata ed emozionante visita privata alla Cappella Sistina, la rock band vicentina The Sun è stata ospite della trasmissione "Bel tempo si spera", in onda dalle 07:30 alle 10:00 su Tv2000.

Intervistati dalla giornalista e conduttrice Lucia Ascione hanno ripercorso il viaggio personale, artistico e spirituale raccontato nella biografia di Francesco Lorenzi “La Strada del Sole”.

Stimolati dalla presenza in studio dell’amico sacerdote Don Marco Pozza e dal racconto del suo ultimo libro “L’imbarazzo di Dio” i quattro hanno condiviso l’esperienza di Un Invito, poi un Viaggio, il pellegrinaggio in Terra Santa organizzato in collaborazione con il Patriarcato Latino di Gerusalemme e dall'associazione Un ponte per la Terra Santa, che ha coinvolto oltre 200 giovani nella primavera del 2014.

I The Sun hanno inoltre raccontato le emozioni sperimentate durante il recente viaggio nel deserto del Negev sulle orme dell’Antico Testamento, vissuto in preparazione del nuovo lavoro discografico, la cui pubblicazione è prevista per fine maggio 2015, dopo il consolidato successo degli album "Spiriti del Sole" e "Luce".