Mercoledì 24 febbraio, il nostro Gianluca Menegozzo è partito alla volta del Burkina Faso (Africa) per prestare servizio come missionario volontario nel villaggio di Sanounokou, comune di Bousouma.
the sun rock band gianluca in africathe sun rock band gianluca in africa
Sarà impegnato con gli amici di Mama Mima, un’associazione fondata dall’amico thienese Toni Conte. Tra gli obiettivi, concludere la costruzione dell’asilo locale, installare pannelli fotovoltaici per aiutare questa piccola comunità ad auto-sostentarsi e insegnare ai bambini a suonare l’ukulele.

In uno dei momenti più difficili della sua vita professionale, che ha visto le sue attività lavorative totalmente bloccate a causa della pandemia, e di quella dell’intera band, Gianluca ha voluto comunque raccogliere l'invito a partire in missione anche a nome dei The Sun, per farsi prossimo a tanti piccoli e grandi amici in pieno spirito fraterno, donando così un segno davvero potente per tutti.
the sun rock band gianluca in africathe sun rock band gianluca in africaSosteniamo con il nostro affetto e la preghiera lui e tutti gli amici di Mama Mima, impegnati in questa silenziosa ma luminosissima attività.

Per conoscere e sostenere i progetti di Mama Mima, vai al sito: http://www.mamamima.org.
the sun rock band gianluca in africa

Esce oggi, 22 giugno 2020, “Un buon motivo per vivere”, il nuovo singolo dei The Sun.

L’energica canzone fa parte del folto gruppo di brani che andranno a comporre il futuro album dei The Sun. E’ una canzone nata come seguito musicale del secondo libro di Francesco Lorenzi ,“I segreti della Luce - 21 passi per la felicità”, pubblicato da Rizzoli a fine 2018, libro che è già stato letto da migliaia di persone nel corso di questi mesi.

La frase che apre il brano: “C’è sempre un buon motivo per vivere” - sottolinea Francesco - è un'affermazione, una scelta, un modo di essere che parla dei piccoli segreti per vivere una vita nella luce in modo semplice. Amo questo pezzo perché è pregno di buone vibrazioni, di un’energia incoraggiante che ho raccolto nel cuore nel corso degli ultimi due anni di assidua tournée in molti stati”.

Un segno per ricominciare: “La musica, per noi The Sun, è una forza per comunicare valori positivi, desiderio di vivere, energia, fede, e questa canzone lo dimostra. In una crisi mondiale come quella che stiamo vivendo, il nuovo singolo elenca scelte chiare da mettere in pratica per vivere un futuro migliore a partire da adesso. Vogliamo una musica che liberi e che faccia emergere il meglio che c’è dentro ognuno di noi e “Un buon motivo per vivere” è il nostro modo per farci vicini a tutti coloro che desiderano risollevarsi e risollevare”.

ASCOLTA e SCARICA “UN BUON MOTIVO PER VIVERE”

Puoi contribuire alla produzione e al lancio del nuovo album dei The Sun attraverso la raccolta fondi “Produrre il futuro che vivremo insieme” lanciata durante la diretta Facebook di domenica 21 giugno.
Una campagna volta a sostenere la band nel continuare a produrre musica libera in questo periodo di totale blocco lavorativo e cancellazione della tournée.

Oggi, 9 aprile 2020, esce “Lettera da Gerusalemme”, il nuovo singolo dei The Sun, frutto di anni di ascolto, concerti, silenzi, preghiere, incontri tra le strade impolverate di Gerusalemme con le sue pietre cariche di storia e i volti bruciati dal sole. Una canzone che i The Sun hanno fortemente voluto pubblicare in occasione della Pasqua, prendendo spunto dalle vicende vissute da Gesù, in particolare la sua passione e risurrezione, proprio in questa città così unica per la storia del gruppo.

Il brano, prodotto in collaborazione con Maurizio Baggio, “nasce dall'ascolto del grande mistero con il quale ogni persona in ricerca, prima o poi, si confronta: un Dio che si fa davvero uomo e che muore per l'uomo, scegliendo di andare fino in fondo e di amare come nessun altro”, afferma Francesco Lorenzi. 

Un pezzo molto intimo, simile ad un dialogo tra un genitore e un figlio bisognoso di protezione, speranza e fiducia: “Un amore così potente da far rinascere, una rinascita così poderosa da ricongiungere tutto in sé e trasformare tutta la realtà, per sempre”. Un brano acustico che Francesco e Co. hanno voluto rivestire con un arrangiamento diverso rispetto al loro sound consueto: voce e due chitarre acustiche, accompagnate da una leggera orchestrazione, supportano il testo intriso di tenerezza e di premura paterna. 

“Lettera da Gerusalemme” è accompagnata da un videoclip completamente animato, disponibile da domenica 12 aprile, giorno di Pasqua, che rappresenta una novità assoluta nello stile visivo della band. “Insieme alla talentuosa disegnatrice veneta Lisa Pizzato (che ha realizzato oltre 5000 disegni) - spiega Francesco - abbiamo immaginato la relazione visibile e invisibile tra l'Amore di Dio e una graziosa bimba che si apre alla vita e al mondo... simbolo di quel puro bambino che vive in ognuno di noi e attraverso il quale possiamo lasciarci amare e stupire da Dio, trasmettendo a nostra volta vita, colore, speranza, fraternità a tutti coloro che incontriamo”. 

Se volete conoscere come è nata “Lettera da Gerusalemme”, quali esperienze e riflessioni l’hanno ispirata, e come ha preso forma il nuovo video, leggete l'articolo pubblicato blog di Francesco “Per anime libere”!

► ASCOLTA e SCARICA “LETTERA DA GERUSALEMME”
► GUARDA IL VIDEOCLIP

I The Sun, attraverso la loro attività e la loro professione, pur sostenendo numerose realtà solidali internazionali, si impegnano anche ad aiutare concretamente iniziative promosse a livello locale.

In queste settimane così difficili per il nostro Paese e in particolare per il territorio di provenienza della band, consapevoli della necessità di porsi a fianco di quanti affrontano in prima linea l’attuale emergenza sanitaria, i The Sun hanno aderito alla campagna “ULSS7 vs Convid19”, organizzata da Michele Vezzaro con il supporto di Giada Bassan, Ivanka Maria Carlesso e Luca Rigoldi.

L’obiettivo è acquistare confezioni di guanti usa e getta, mascherine e altro materiale da donare direttamente all’ospedale di Santorso (VI), recentemente trasformato dalla Regione Veneto in presidio Covid19 per l’intera provincia di Vicenza.

Siamo tutti giocatori in questa partita e nessuno deve stare in panchina!” è lo slogan che accompagna la campagna. Francesco, Riccardo, Matteo, Gianluca e Andrea hanno rilanciato la proposta realizzando dei video postati sui loro profili Facebook, invitando tutti a fare altrettanto, perché sono le piccole gocce a rendere grande il mare della solidarietà.

“All’apparenza siete certi di sapere quando siete voi a dare o a ricevere, ma non tutto è così evidente, anzi… Credete di fare del bene a un altro, ma state dando a voi stessi.  Non è forse dando che si riceve?” Francesco Lorenzi – I segreti della Luce

La campagna solidale natalizia “Ma io credo in Te”, proposta dall’Officina del Sole e sostenuta dai The Sun, ha raccolto l'importante cifra di  7.000€, devoluti a don Mario Cornioli per finanziare i progetti che da anni realizza a favore dei profughi iracheni nella sua parrocchia di Mar Yousef ad Amman (Giordania).

A fronte di una popolazione di 9 milioni di abitanti, la Giordania accoglie circa 3 milioni di profughi fuggiti da guerre e persecuzioni. Qui i rifugiati si trovano in una sorta di limbo, nell’impossibilità di ritornare alle proprie case e con la speranza di una nuova vita in Australia, nel Nord America o in Europa.

Nella sua parrocchia, che la band ha visitato lo scorso ottobre con oltre 100 persone in occasione della prima edizione dei “Viaggi di Luce”, Abuna Mario e i suoi collaboratori si prendono cura di centinaia di famiglie di rifugiati cristiani, ridando loro dignità attraverso il lavoro e l’istruzione.

In particolare, la raccolta fondi serve a finanziare concreti progetti di promozione umana come la scuola pomeridiana e informale “Our Lady of Carmel” che accoglie centinaia di bambini iracheni; l’atelier di moda “Rafedin, un laboratorio nel quale imparare l’arte del cucito e della creazione di gioielli; la pizzeria Mar Yousef’s pizza che offre ottimo cibo italiano e prodotti di altissima qualità.

the sun rock band viaggi di luce giordania

the sun rock band viaggi di luce giordania

Per ulteriori informazioni e approfondimenti, vi invitiamo a visitare il sito dell’associazione Habibi.

La band desidera ringraziare per l’importante traguardo raggiunto tutti coloro che hanno partecipato a questa iniziativa, consapevoli che ogni piccola goccia donata fa la differenza per la vita di molti.

Anche don Mario ha voluto far giungere a tutti il suo grazie attraverso questo video-messaggio: ► guarda il video.
Buona visione!

Dal 12 al 19 ottobre scorsi i The Sun hanno proposto per la prima volta l'iniziativa "Viaggi di Luce" in Giordania che ha registrato la presenza di oltre 100 persone dall’Italia e non solo.

Un'intensa esperienza umana e spirituale che ha condotto i partecipanti ad incontrare i cristiani iracheni fuggiti dalle persecuzioni dell'Isis e accolti nella parrocchia di Mar Youssef (Amman), retta dall'italiano don Mario Cornioli, con il quale la band condivide da alcuni anni un progetto di cooperazione e solidarietà.

the sun rock band viaggi di luce giordania

the sun rock band viaggi di luce giordania

the sun rock band viaggi di luce giordania

the sun rock band viaggi di luce giordania

the sun rock band viaggi di luce giordania

the sun rock band viaggi di luce giordania

Il viaggio ha inoltre offerto l’opportunità di visitare i luoghi santi della Giordania, le sue bellezze naturali e storiche, e si è concluso con un concerto per oltre 400 bambini e adolescenti rifugiati insieme alle loro famiglie, sostenuto dal Patriarcato Latino in collaborazione con l'associazione Officina del Sole e l'ambasciata italiana ad Amman.

the sun rock band viaggi di luce giordania

the sun rock band viaggi di luce giordania

the sun rock band viaggi di luce giordania

the sun rock band viaggi di luce giordania

the sun rock band viaggi di luce giordania

the sun rock band viaggi di luce giordania

the sun rock band viaggi di luce giordania

the sun rock band viaggi di luce giordania

the sun rock band viaggi di luce giordania

the sun rock band viaggi di luce giordania

the sun rock band viaggi di luce giordaniaÈ possibile rivivere il racconto di quei giorni intensi ed emozionanti sul blog Per anime libere - www.francescolofrenzi.it - di Francesco Lorenzi.

Buona lettura!

►GIORNO 1
►GIORNO 2
►GIORNO 3
►GIORNO 4
►GIORNO 5
►GIORNO 6 (PARTE PRIMA)
►GIORNO 6 (PARTE SECONDA)
►GIORNO 7

Anche quest’anno i The Sun sostengono la raccolta fondi natalizia proposta dall’Officina del Sole e lanciata lo scorso 20 dicembre, proseguendo così nell’intento di promuovere, attraverso la loro attività e professione, importanti progetti solidali.

Durante la prima edizione di “Viaggi di Luce: Giordania 2019” la band e oltre 100 persone hanno potuto conoscere da vicino la difficile realtà di moltissime famiglie irachene, scappate dalla loro terra a causa delle persecuzioni, che hanno trovato rifugio nella parrocchia di Mar Yousef ad Amman, gestita dall’amico don Mario Cornioli.

Dopo aver ascoltato le loro storie ed essere stati toccati dalle loro parole è nata, insieme all’Officina del Sole, la Campagna di Natale “Ma io credo in Te” per sostenere i progetti che aiutano questi coraggiosi testimoni della fede a ritrovare la loro dignità attraverso l’istruzione e il lavoro.

the sun rock band viaggi di luce giordania

the sun rock band viaggi di luce giordania

the sun rock band viaggi di luce giordania

the sun rock band viaggi di luce giordania

the sun rock band viaggi di luce giordania

the sun rock band viaggi di luce giordania

the sun rock band viaggi di luce giordania
Condividere è fare a metà raddoppiando la relazione. È un calcolo divino più che umano ma che nell’umanità trova un riscontro vantaggioso: quante volte vi è capitato di aiutare gli altri e sentirvi meglio? Quante volte, quando abbiamo messo il cuore in un regalo, siamo stati più appagati noi dalla gioia di chi lo ha ricevuto? Questa è vera comunione: aiutarsi attraverso azioni concrete, ma anche attraverso la preghiera. Perché possiamo sempre aiutare qualcuno anche da lontano.”
(I segreti della Luce – Francesco Lorenzi)

QUI è possibile trovare tutti i dettagli della Campagna di Natale 2019, che sarà attiva fino al 31 gennaio 2020.

Per chiunque volesse contribuire, questi i riferimenti:
OFFICINA DEL SOLE
Banca Popolare Etica – Filiale di Bologna
IBAN: IT30P0501802400000011729050
Causale: Campagna Natale 2019

Ogni gesto di solidarietà sarà di grande aiuto: insieme possiamo fare TANTO!

Per ulteriori informazioni e approfondimenti, vi rimandiamo al sito dell’associazione Habibi, di cui don Mario è presidente, ad un interessante articolo pubblicato su Avvenire e al diario di viaggio in Giordania sul blog per anime libere di Francesco Lorenzi.

the sun rock band viaggi di luce giordania

the sun rock band viaggi di luce giordania

the sun rock band viaggi di luce giordania

the sun rock band viaggi di luce giordania

Si è conclusa la tournée di “20” lo scorso 7 dicembre a Parma, con una serata intensa vissuta insieme alla cantante Debora Vezzani e condotta dal simpaticissimo Gigi Cotichella.

Il tour, iniziato un anno e mezzo fa a Prato con lo spettacolo “Ogni Benedetto Giorno”, si è intensificato con la pubblicazione de “I segreti della Luce”. Diciotto mesi durante i quali, grazie anche all’amore, all’amicizia e alla passione di migliaia di persone, i The Sun hanno suonato in quasi tutte le regioni d’Italia e all’estero: Israele, Portogallo, Belgio, Giordania e a Panamà in occasione della Giornata Mondiale della Gioventù.

Tra i vari appuntamenti, inoltre, la terza edizione di “Un invito poi un viaggio in Terra Santa, il lancio della quarta (►leggi l’annuncio) e la prima edizione di “Viaggi di Luce: Giordania 2019”, eventi che hanno visto la partecipazione di oltre 300 persone.

Senza dimenticare l'esibizione in carcere, il primo meeting delle Famiglie del Sole, l’evento al Circo Massimo davanti a oltre 70.000 giovani, i concerti tra i rifugiati cristiani di Mosul, la partecipazione alla Mostra del Cinema di Venezia, la rubrica giornaliera curata da Francesco sul quotidiano nazionale Avvenire… e tanto altro ancora!

Trovate il racconto di questi straordinari mesi e di ciò che attende i The Sun nei prossimi, nell’articolo di Francesco Lorenzi pubblicato sul suo blog “Per anime libere”: ►leggi il post e guarda la gallery fotografica.

The Sun ancora protagonisti nella solidarietà! Domenica 8 dicembre si sono esibiti negli studi televisivi di TVA Vicenza durante la trasmissione “Diretta del cuore” per sostenere l’iniziativa Insieme per la Vita”.

Un evento promosso dal Giornale di Vicenza e da Tva-Videomedia, all’interno del progetto V.V.B. lanciato dal gruppo editoriale Athesis che coinvolge, oltre a Vicenza, anche le province di Verona e Brescia.

Insieme a numerosi artisti che si sono alternati nelle oltre sei ore di diretta, i The Sun hanno suonato un paio di brani per promuovere la raccolta fondi a favore di cinque associazioni (Fondazione S. Bortolo, OTB Foundation, LILT Vicenza, Cooperativa il Pomodoro, CUAMM Medici con l’Africa) che si adoperano quotidianamente a sostegno di chi è in difficoltà.

Dopo “Ekuò - Concerto d’Avvento” dello scorso 1° dicembre, un’altra occasione per la band di dimostrare la sua sensibilità e il sostegno concreto a chi opera per il bene comune.
the sun rock band tea vicenzathe sun rock band tea vicenza

Domenica 1° dicembre i The Sun hanno partecipato in veste di testimonial straordinari alla decima edizione di “Ekuò concerto d’Avvento”, un evento di musica e beneficienza per sostenere i progetti promossi dalla Murialdo World onlus.

Nella splendida cornice del Teatro comunale di Vicenza, insieme alla BlueSingers & Orchestra diretta da Diego Brunelli e alla cantante gospel californiana Sherrita Duran, i The Sun si sono esibiti con alcuni pezzi che hanno entusiasmato il pubblico accorso numeroso per contribuire alle iniziative della Congregazione dei Giuseppini.

the sun rock band live vicenza teatro comunale ekuo concerto

the sun rock band live vicenza teatro comunale ekuo concerto

the sun rock band live vicenza teatro comunale ekuo concerto

the sun rock band live vicenza teatro comunale ekuo concerto

the sun rock band live vicenza teatro comunale ekuo concertoDurante la serata sono stati presentati i progetti “Borsa Lavoro” in Veneto e “Borsa studio” per la Sierra, a Medellin (Colombia), che mirano a contrastare il disagio e l’abbandono scolastico grazie alla promozione della formazione in alternanza scuola-lavoro e all’inclusione sociale.

Da anni Francesco e Co. collaborano con i Giuseppini e con le loro realtà scolastiche ed educative e sono stati davvero felici di aver potuto contribuire a questo prestigioso evento. 

Siamo qui - ha sottolineato Francesco - perché vogliamo lanciare un messaggio molto concreto di azione, di aiuto, di perseveranza nel fare il bene, ognuno dove si trova ad operare. È necessario che ciascuno si spenda non solamente per provvedere a se stesso, ma per migliorare la condizione di chi incontra, di chi è intorno a lui. Soprattutto migliorare la condizione della fraternità umana. Questo noi lo facciamo attraverso la musica e anche le nostre scelte quotidiane. È qualcosa che si decide ogni giorno e quindi è un stato un piacere e un onore poter sostenere progetti così importanti con Murialdo World onlus e Ekuò”.

the sun rock band live vicenza teatro comunale ekuo concerto

the sun rock band live vicenza teatro comunale ekuo concerto

the sun rock band live vicenza teatro comunale ekuo concerto

the sun rock band live vicenza teatro comunale ekuo concerto

the sun rock band live vicenza teatro comunale ekuo concerto

Lo scorso 31 ottobre 2019 Francesco e Co. hanno festeggiato i 10 anni dal primo concerto come The Sun in un modo molto significativo, trascorrendo una mattinata di musica e condivisione all’interno della Casa Circondariale San Pio X di Vicenza.

Invitati da Enrico Mastella, che presta servizio volontario nella struttura da vent’anni, i ragazzi hanno ripercorso il loro cammino fin dagli esordi davanti ad una cinquantina di detenuti. Un piccolo palco, pochi strumenti e cuori aperti sono stati gli ingredienti di una giornata, come ha rivelato Francesco, "da levarci il fiato e le parole”.
the sun rock band carcere vicenzaAbbiamo già suonato in carcere, ma ogni volta è una mazzata! Mi ha colpito che la maggior parte degli ospiti fosse più giovane di noi ed è stato un contrasto forte cogliere in quell’ambiente il loro entusiasmo, i sorrisi, il calore delle strette di mano, che ci hanno permesso di raccontare con franchezza la nostra esperienza”.

Subito è nata una forte empatia che ha permesso a Francesco, Riccardo, Matteo, Gianluca e Andrea di raccontare in modo diretto della loro amicizia e di come sono riusciti a sostenersi l’un l’altro nei momenti difficili. Un sincero desiderio di condivisione che ha commosso gli ospiti del San Pio X e riempito i loro sguardi di una nuova speranza.
the sun rock band carcere vicenzathe sun rock band carcere vicenzathe sun rock band carcere vicenza
Tornare in carcere a suonare - conclude Francesco - ad incontrare, ad ascoltare, a raccontare... a commuoversi, tutti. Insieme. Prima di chiudere questa tournée e tornare a scrivere. Questo scaverà profondamente nei nostri cuori”.

the sun rock band carcere vicenzathe sun rock band carcere vicenzathe sun rock band carcere vicenza

Il 2020 per i The Sun sarà un anno ricco di importanti appuntamenti, da scoprire mese dopo mese tenendo sott’occhio anche gli articoli pubblicati nella sezione News del sito. Ma fin da ora, la band è orgogliosa di annunciare che da sabato 25 aprile a domenica 3 maggio prossimi riproporrà la straordinaria esperienza di "Un invito poi un viaggio".

Dopo le tre precedenti edizioni che hanno visto la partecipazione di oltre 600 persone, Francesco & Co. hanno voluto nuovamente lanciare questa iniziativa che testimonia il loro profondo legame con la Terra Santa, proponendo un programma senza eguali.

Oltre alla consueta visita dei luoghi tradizionalmente più significativi (Nazareth, Betlemme, Gerusalemme, Lago di Tiberiade e tanto altro…), un’importante novità riguarda l’approfondimento della Galilea, terra dove Gesù ha vissuto la maggior parte della sua vita.
the sun in pellegrinaggio in terra santathe sun e officina del sole in terra santathe sun in pellegrinaggio in terra santathe sun in pellegrinaggio in terra santathe sun in pellegrinaggio in terra santa
The Sun rock band impegno socialeNon mancheranno poi momenti particolarmente intensi come la camminata nel deserto di Giuda e l’incontro con importanti realtà caritative e di promozione sociale, tra cui l’Hogar Ninos Dios e il Caritas baby hospital.

Anche quest’anno, inoltre, la band offrirà un concerto acustico esclusivo in uno dei luoghi più suggestivi della Terra Santa: le rive del lago di Galilea, a Cafarnao, dove Gesù ha vissuto, amato e predicato intensamente.
the sun in concerto a cafarnaothe sun in concerto a cafarnao Per ulteriori informazioni sull’iniziativa e sulla modalità di iscrizione, vi invitiamo a leggere il post di Francesco Lorenzi pubblicato nel suo blog Per anime libere: ►LEGGI IL POST.

Ricordiamo che il pellegrinaggio “Un invito poi un viaggio” è reso possibile grazie all’impegno di molte persone tra le quali l’Officina del Sole con il suo direttivo, Lp Pilgrimages, il Patriarcato latino di Gerusalemme e la Custodia di Terra Santa.

Dopo aver annunciato dal blog di Francesco lo scorso 12 maggio una nuova proposta di viaggio in Giordania, insieme all'Officina del Sole (fan club dei The Sun), tutta la band è felice e grata di annunciare il sold out dell'iniziativa dopo solo due settimane dal suo lancio!

E' davvero emozionante e gratificante poter condividere con molti Spiriti del Sole esperienze di vita così intense e significative. La musica deve servire e questo è uno dei nostri modi per dare concretezza alle relazioni, alle amicizie e alle campagne di solidarietà che nascono attraverso le nostre canzoni e i nostri concerti” (Francesco Lorenzi). 

Nelle prossime settimane verrà lanciata la prossima edizione di “Un invito poi un viaggio”!

Francesco annuncia l'iniziativa "Viaggi di Luce: Giordania 2019", un nuovo viaggio da vivere insieme che si svolgerà dal 12 al 19 ottobre 2019: una nuova avventura fatta di amicizia, amore, musica e solidarietà! Vai sul blog di Francesco e scopri di cosa si tratta!

►QUI tutte le informazioni.

Chi riceve e chi dà sono poi la stessa cosa, perché il segno dell’amore è proprio questo: non toglie nulla, aggiunge e moltiplica.
Francesco Lorenzi - I segreti della Luce 

La raccolta fondi natalizia dal titolo “Gerico, aiuto ai cristiani in difficoltà” proposta dall’ Officina del Sole e sostenuta dai The Sun ha raccolto 6.000€ che sono stati inviati all’Associazione ATS PRO TERRA SANCTA per il sostegno della comunità cristiana della parrocchia Buon Pastore di Gerico. 

Alla gratitudine di tutti coloro che si sono si adoperati per questa campagna solidale si unisce quella del custode di Terra Santa, fra Francesco Patton, che i pellegrini di “Un invito poi un viaggio” hanno avuto la gioia e l’onore di ascoltare a Cafarnao durante il concerto dei The Sun sulle rive del lago di Tiberiade: 

Cari amici dell’Officina del Sole, fan club della rock band The Sun,
a nome dei frati francescani custodi di Terra Santa, in particolare fra Mario e fra Andrew di Gerico, ringrazio di cuore voi, la band The Sun e tutti coloro che hanno partecipato alla campagna promossa a favore della Comunità del Buon Pastore, raccogliendo la generosa offerta di Euro 6.000.
Il vostro prezioso aiuto verrà trasmesso alla piccola parrocchia francescana di Gerico per sostenere la comunità cattolica che lì vive e tutte le persone bisognose. Una particolare attenzione è dedicata infatti alle famiglie più povere, che non si possono permettere le spese sanitarie per i parenti malati, in particolare gli anziani. Rimane fondamentale l’ambito educativo, tramite le scuole francescane, con l’obiettivo di garantire la giusta istruzione, ma anche un luogo sicuro e di incontro, per tutti i bambini.
La nostra presenza in questi Luoghi così cari a tutti i cristiani nel mondo è resa possibile ogni giorno grazie alla generosità espressa dai nostri sostenitori. Per questo vi ringraziamo di cuore per l’aiuto che questo Natale avete destinato alla Comunità cristiana di Gerico.
Nell’augurarvi ogni bene, vi assicuro la preghiera dai Luoghi Santi.
 

Fra Francesco PATTON 

I frati francescani della Custodia di Terra Santa continuano a sostenere e accompagnare il cammino di fede delle comunità cristiane loro affidate e non fanno mai mancare segni concreti di carità. Per chi volesse continuare a sostenere la comunità cristiana del Buon Pastore di Gerico trova tutte le informazioni nella pagina dei progetti di ATS PRO TERRA SANCTA.

La band ci tiene a ringraziare tutti coloro che hanno partecipato a questa iniziativa, perchè ogni piccola goccia donata può fare la differenza per la vita di molti. 

Dal 13 al 18 dicembre i The Sun saranno in Giordania ed in particolare ad Amman per realizzare alcuni concerti di Natale per i profughi cristiani scappati dall’Iraq e da Mosul, in seguito alla terribile persecuzione degli ultimi anni. La band incontrerà anche molti studenti giordani per portare loro un messaggio di pace, fratellanza e coraggio, sia attraverso la musica, che con la propria testimonianza.
Lorenzi & Co., inoltre, terranno alcune lezioni di musica per i bimbi dei campi profughi, sperimentando il progetto “The Sun school”, al quale la band sta lavorando da alcuni mesi.
L’iniziativa è realizzata in collaborazione con l’associazione Habibi e in particolar modo è resa possibile dall’assiduo impegno di don Mario Cornioli in medio oriente.