I The Sun aggiungono un importante tassello al nuovo singolo Appunti verso la fine del mondo con la pubblicazione del videoclip affidato alla regia di Maurizio Baggio.

Realizzato con la tecnica della doppia esposizione, una novità rispetto ai precedenti lavori, il video unisce la band ad immagini giunte da tutto il pianeta, anche grazie alla collaborazione con l’organizzazione internazionale Animal Equality. 

Abbiamo deciso di coinvolgere diverse associazioni e organizzazioni umanitarie, ambientaliste e animaliste, - affermano i The Sun - perché siamo convinti che solo attraverso un’ampia collaborazione potremo sempre più sensibilizzare l’opinione pubblica verso un’attiva presa di coscienza. 

Con un taglio al contempo poetico e realista, il videoclip mostra la necessità di prendere coscienza della situazione in cui versano il mondo e l’umanità e l’urgenza di attuare fin da subito un cambio di rotta, contrapponendo immagini di degrado ambientale, sfruttamento animale e umana distruzione ad altre che richiamano la bellezza della vita, la natura incontaminata e i nuovi comportamenti da coltivare.

Lo conferma lo regista, Maurizio Baggio: “Abbiamo scelto questa tecnica specifica, prendendo spunto dalla sigla iniziale della serie tv “True Detective”, perché le immagini crude non sembravano abbastanza potenti per descrivere il contenuto del brano. Anzi, avrebbero fatto lo stesso effetto di una notizia al telegiornale. Proiettandole, invece, sui singoli componenti della band, ricordiamo che, in fondo, siamo tutti responsabili di quanto sta accadendo e che tutti noi ci dobbiamo adoperare per trovare una via di uscita”.

Oggi, 08 dicembre 2017, esce “20” il nuovo singolo e videoclip dei The Sun, realizzato in occasione del ventesimo compleanno della band vicentina.

Un brano che accompagna l’uscita dell’omonima collection che, come annunciato nelle scorse settimane, contiene un doppio album con 40 canzoni, di cui 10 inedite e un esclusivo booklet fotografico di 72 pagine, con i racconti di tutta la band.

20 è la canzone inedita che meglio racconta musicalmente le nostre radici punk e ed è uno dei motivi che ci ha portato a sceglierla come primo singolo della collection”- raccontano i The Sun. “Inoltre, è il brano con il quale desideriamo celebrare non solo il nostro cammino ma anche tutte le persone che lo hanno percorso con noi in questi anni! Perché ogni volto, ogni strada, ogni sguardo è per sempre e per sempre sarà!

Il video - prodotto da Francesco Lorenzi e Michele Rebesco - ripercorre le emozioni vissute dalla band, attraverso immagini di viaggi, concerti e tante avventure di questo primo ventennio. La regia è stata affidata a Silvia Dalle Carbonare, che ha anche realizzato il montaggio con la collaborazione di Marco Donazzan e del grafico Marco Massignani, che si è occupato delle parti di motion graphics.

Il videoclip di 20 è stato pubblicato in anteprima sulla pagina web de Il Corriere Della Sera.

II nuovo lavoro discografico ed il nuovo singolo verranno presentati ufficialmente il 9 dicembre al @CampusIndustryMusic di Parma in occasione del release show organizzato per festeggiare insieme a tutti i fan l’importante traguardo raggiunto.

► GUARDA IL VIDEO DI '20'

the sun videoclip 20the sun videoclip 20the sun videoclip 20

A conclusione di un anno denso di avvenimenti e a pochi giorni dall’assegnazione della Medaglia del Pontificato a Francesco Lorenzi, i The Sun lanciano il videoclip del singolo "Le opportunità che ho perso”.

"Ho scelto questo pezzo perché ho capito l'urgenza di risvegliare la consapevolezza che ciò che viviamo sulla terra non si conclude quaggiù, ma i suoi effetti vanno oltre la nostra presenza fisica qui e ora” - spiega Lorenzi .

Il video - prodotto da Francesco Lorenzi e Michele Rebesco - è stato girato nel deserto del Negev, in Israele, il giorno dopo gli attentati di Parigi del 2015: “in quel momento dovevamo trovare la forza di credere, di lasciarci amare anche da una realtà che talvolta può apparire amara e graffiante. Era quello il momento di rimanere saldi anche se crollava ogni cosa” .

Come per il videoclip della canzone Il mio miglior difetto, la regia è stata affidata a Marco Donazzan, mentre il montaggio è stato realizzato da Luca Donazzan e Silvia Dalle Carbonare.

Nella giornata di ieri l’annuncio ufficiale del lancio del singolo e del videoclip in diretta su TV2000 durante l’ospitata della band a "Bel Tempo si spera" e la pubblicazione di un intenso post in cui Francesco Lorenzi, nel suo blog, condivide tutti i particolari retroscena di com'è nato il videoclip del brano “Le opportunità che ho perso”.

Storia di una scelta è il titolo di questo nuovo post di Francesco, autore del brano: ► STORIA DI UNA SCELTA - il post di Francesco.

► LE OPPORTUNITA' CHE HO PERSO - acquista il brano

 

Il Signore Dio prese l'uomo e lo pose nel giardino di Eden, perché lo coltivasse e lo custodisse.
Genesi 2,15

La terra ci precede e ci è stata data. Tutto è in relazione, la natura è inseparabile dalla fraternità.
Papa Francesco

Ad un anno esatto dall'inizio della fortunata tournée di Cuore Aperto e dalla pubblicazione dell'enciclica verde Laudato Sì di Papa Francesco, i The Sun lanciano il nuovo singolo “Il mio miglior difetto” con il relativo videoclip.

«Abbiamo scelto questa canzone potente e diretta perché racconta la consapevolezza alla base delle nostre vite. Ci entusiasma vedere in quanti durante l'intensa e bellissima tournée di Cuore Aperto si sentano rappresentati da queste parole. Abbiamo sognato un mondo diverso fin da bambini, e oggi siamo in molti a voler concretizzare questo sogno.» - spiega Lorenzi.

Per il nuovo singolo la band ha scelto di tornare proprio laddove l'album ha preso il via, il deserto del Negev in Israele, e girarne il videoclip. «Quel deserto ci ha dato una marcia in più prima della registrazione del disco, lì è nata la copertina, ma ancor più si è rafforzato il nostro legame con quella terra che, dal passato, parla anche al nostro presente e futuro».

La canzone rappresenta bene l'esperienza collettiva di questo primo anno di Cuore Aperto: «I valori cantati nella canzone sono parte della quotidianità di migliaia di persone e senza dubbio della grande famiglia degli Spiriti del Sole. Personalmente già da bambino sentivo una Verità più forte di me, cioè che l'empatia, la compassione, il rispetto per ogni forma di vita, la fraternità e la giustizia sono cinque pilastri per vivere concretamente l'Amore. Crescendo sono stato spesso deriso e attaccato per questa mia consapevolezza, talvolta additata perfino come un difetto. La Genesi però ci ricorda che siamo qui per coltivare e custodire la vita. Ora più che mai è evidente che siamo qui anche per difenderla. Difendere il nostro meraviglioso mondo, difendere i più deboli, dare voce a chi non ha voce». 

«Il video - prodotto da Francesco Lorenzi e Michele Rebesco - ha una grande forza evocativa. Il regista, Marco Donazzan ha vissuto con noi l'esperienza del deserto come un compagno di viaggio e per questo è riuscito a comprendere profondamente il senso del nostro voler essere lì. Al contempo Luca Donazzan, che ha realizzato il montaggio con Silvia Dalle Carbonare, ha poi finalizzato un grande lavoro di gruppo che ci ha richiesto tanto impegno e sacrificio. Oggi però è una vera emozione guardare questo piccolo gioiello!», conclude Lorenzi.

La tournée prosegue con molte tappe in Italia e all'estero per tutto il 2016.

Il singolo è acquistabile direttamente QUI.

;