Molti conoscono l’impegno dei The Sun nell’ambito della solidarietà e della pace, e la loro sensibilità verso la cura del creato e della famiglia umana, come dimostrano il brano ”Appunti verso la fine del mondo” e la nomina a “Colibrì d’oro” da parte di Save The Planet.

Questa volta, in un articolo apparso sul Giornale di Vicenza a firma di Marialuisa Duso lo scorso 8 settembre, hanno voluto far sentire la loro voce riguardo il diritto di voto negato ai lavoratori e agli studenti fuori sede che in occasione elezioni politiche del prossimo 25 settembre non potranno esprimersi in quanto impossibilitati a recarsi nel proprio seggio di appartenenza.

Una situazione “gravissima e surreale” che coinvolge ben 5 milioni di cittadini, i quali dovranno così rinunciare al proprio diritto di voto favorendo l’astensionismo, sempre più in aumento anche nel nostro paese ad ogni tornata elettorale.

«Non possiamo subire in silenzio la situazione che si sta venendo a creare  - denuncia Francesco Lorenzi - il voto è la più grande forma di democrazia, una conquista che ha richiesto un cammino lungo, tortuoso, a tratti anche molto doloroso che ha coinvolto intere generazioni prima di noi. La possibilità di esercitare questo diritto è per noi un grandissimo valore che sentiamo come dovere

La soluzioni? Allinearsi con quanto già fatto da quasi tutti i paesi europei,“perché l’Italia è uno dei pochi (insieme a Malta e Cipro) - precisa Gianluca Menegozzo - dove i lavoratori impegnati in trasferta non hanno la possibilità di esprimere al loro preferenza”, e percorrere due strade, come ricorda Francesco: “Se si mantiene la possibilità di fare la votazione solo in presenza, dovrebbero essere garantiti almeno due giorni di apertura dei seggi […] Nel 2022 ci sono tutti gli strumenti per permettere a chi è fuori sede di votare. Non usarli sembra una precisa volontà di voler favorire l’astensionismo”. 

Sabato 21 maggio, nella straordinaria cornice di piazza San Giovanni a Roma, a conclusione della Manifestazione Nazionale Scegliamo la vita, i The Sun hanno suonato davanti a migliaia di famiglie: giovani, mamme, papà, bambini, anziani in festa.

Il corteo, sfilato da piazza della Repubblica fino al Laterano, ha coinvolto oltre 100 tra associazioni ed enti, portando in strada 40mila persone, per celebrare la bellezza e il valore della vita. 

the sun manifestazione per la vita roma 2022 the sun manifestazione per la vita roma 2022

Un evento di gioia e di speranza che domenica 22 maggio ha ricevuto il saluto di Papa Francesco a margine della recita del Regina Coeli.

Lo confessiamo - hanno commentato i The Sun in un post pubblicato nei giorni successivi alla manifestazione-  raramente ci siamo così emozionati e commossi! E di concerti ormai ne abbiamo fatti quasi mille! 

Era un grande evento in una location memorabile, ma non è stato questo a rapirci il cuore. È stata la luce, la coerenza, il profumo della libertà delle migliaia di persone giunte da tutta Italia a commuoverci profondamente. Tutti loro erano lì "solo" per dire con gioia e determinazione che la vita è bella!! Che vale la pena viverla! 

Era necessario? Sí, oggi lo é: in un frangente storico in cui spesso la vita viene considerata degna solo se rientra in certi standard. È entusiasmante impegnarci nuovamente a ricordare gli uni agli altri che vale la pena vivere la vita fino in fondo, promuoverla, sostenerla, difenderla, accoglierla, nonostante le sue difficoltà, farlo insieme, comunitariamente, fraternamente, socialmente, senza lasciare solo nessuno. 

Mai come ieri ci siamo sentiti un cuore solo e un'anima sola cantando che c'è sempre un buon motivo per vivere!!!”

Un grazie di cuore al comitato Scegliamo la Vita, a Maria Rachele Ruiu, a  Jacopo Coghe, ai tantissimi volontari e sostenitori e alle migliaia di Spiriti del Sole presenti.

the sun manifestazione per la vita roma 2022 the sun manifestazione per la vita roma 2022 the sun manifestazione per la vita roma 2022 the sun manifestazione per la vita roma 2022 the sun manifestazione per la vita roma 2022 the sun manifestazione per la vita roma 2022 the sun manifestazione per la vita roma 2022 the sun manifestazione per la vita roma 2022 the sun manifestazione per la vita roma 2022 the sun manifestazione per la vita roma 2022 the sun manifestazione per la vita roma 2022 the sun manifestazione per la vita roma 2022 the sun manifestazione per la vita roma 2022 the sun manifestazione per la vita roma 2022

Come annunciato nel video pubblicato a Pasqua nei profili ufficiali social, il brano “Un buon motivo per vivere” è stato scelto come colonna sonora della Manifestazione nazionale per la Vita che si terrà a Roma il prossimo 21 maggio e che vedrà la presenza dei The Sun con un concerto.

Un evento, intitolato “Scegliamo la Vita” e a cui finora hanno aderito novanta associazioni, per “ribadire che la vita è il primo diritto fondamentale di ogni essere umano, il cui inviolabile rispetto è la precondizione per una società libera, giusta e in pace”, come sottolineano i portavoce Maria Rachele Ruiu e Massimo Gandolfini.

La manifestazione vuole diventare un appuntamento annuale per celebrare la bellezza della vita e riaffermare il suo valore assoluto e intangibile dal concepimento alla morte naturale, con particolare riguardo alle condizioni più fragili e critiche, segnate dal disagio sociale e dalla disabilità psicofisica.

Essere la colonna sonora di questa grande manifestazione - ha affermato Francesco - è per noi un onore: chi segue i The Sun sa che il nostro impegno su questo tema è forte e assiduo da oltre 10 anni. Sentiamo anche una profonda gratitudine a Dio, perché ci sono stati momenti nel nostro passato in cui la consapevolezza del valore inviolabile della vita non era presente. Ma oggi i The Sun esistono proprio per cantare e testimoniare che c'è sempre “Un buon motivo per vivere”. La nostra presenza con un concerto il 21 maggio ci darà la gioia di condividere questo valore con tanti fratelli e sorelle che amano, lottano e credono nel miracolo che c'è dentro ogni vita.”

Ci ha confidato Maria Rachele: “Fin da subito volevamo realizzare il sogno, insieme a tutte le associazioni aderenti, di una grande manifestazione di famiglie, mamme, papà, bambini e giovani che esprimessero pubblicamente con gioia la bellezza e la dignità di ogni vita umana, per stare accanto e custodire specialmente quelle più fragili, troppo spesso vittime della 'cultura dello scarto' denunciata da Papa Francesco. Vogliamo così testimoniare che scegliere la Vita non solo è urgente, ma è sempre bellissimo, anche nelle difficoltà! Vogliamo dare argomenti per cui conviene custodire ciascuna vita, anche quando inaspettata o ferita; infondere coraggio ai giovani di inseguire il proprio sogno; offrire argomenti per sposarsi e mettere al mondo figli. La Vita stupisce sempre e vogliamo lanciare all’Italia la sfida della speranza! È venuto spontaneo cantare: "Sarà così, e sarà bellissimo”. Vogliamo che sia una festa contagiosa, di un popolo che canti l'un l’altro "c'è sempre un buon motivo per vivere!

Qui trovate il video di lancio della manifestazione “Scegliamo la Vita”: