Il 2020 per i The Sun sarà un anno ricco di importanti appuntamenti, da scoprire mese dopo mese tenendo sott’occhio anche gli articoli pubblicati nella sezione News del sito. Ma fin da ora, la band è orgogliosa di annunciare che da sabato 25 aprile a domenica 3 maggio prossimi riproporrà la straordinaria esperienza di "Un invito poi un viaggio".

Dopo le tre precedenti edizioni che hanno visto la partecipazione di oltre 600 persone, Francesco & Co. hanno voluto nuovamente lanciare questa iniziativa che testimonia il loro profondo legame con la Terra Santa, proponendo un programma senza eguali.

Oltre alla consueta visita dei luoghi tradizionalmente più significativi (Nazareth, Betlemme, Gerusalemme, Lago di Tiberiade e tanto altro…), un’importante novità riguarda l’approfondimento della Galilea, terra dove Gesù ha vissuto la maggior parte della sua vita.
the sun in pellegrinaggio in terra santathe sun e officina del sole in terra santathe sun in pellegrinaggio in terra santathe sun in pellegrinaggio in terra santathe sun in pellegrinaggio in terra santa
The Sun rock band impegno socialeNon mancheranno poi momenti particolarmente intensi come la camminata nel deserto di Giuda e l’incontro con importanti realtà caritative e di promozione sociale, tra cui l’Hogar Ninos Dios e il Caritas baby hospital.

Anche quest’anno, inoltre, la band offrirà un concerto acustico esclusivo in uno dei luoghi più suggestivi della Terra Santa: le rive del lago di Galilea, a Cafarnao, dove Gesù ha vissuto, amato e predicato intensamente.
the sun in concerto a cafarnaothe sun in concerto a cafarnao Per ulteriori informazioni sull’iniziativa e sulla modalità di iscrizione, vi invitiamo a leggere il post di Francesco Lorenzi pubblicato nel suo blog Per anime libere: ►LEGGI IL POST.

Ricordiamo che il pellegrinaggio “Un invito poi un viaggio” è reso possibile grazie all’impegno di molte persone tra le quali l’Officina del Sole con il suo direttivo, Lp Pilgrimages, il Patriarcato latino di Gerusalemme e la Custodia di Terra Santa.

Chi riceve e chi dà sono poi la stessa cosa, perché il segno dell’amore è proprio questo: non toglie nulla, aggiunge e moltiplica.
Francesco Lorenzi - I segreti della Luce 

La raccolta fondi natalizia dal titolo “Gerico, aiuto ai cristiani in difficoltà” proposta dall’ Officina del Sole e sostenuta dai The Sun ha raccolto 6.000€ che sono stati inviati all’Associazione ATS PRO TERRA SANCTA per il sostegno della comunità cristiana della parrocchia Buon Pastore di Gerico. 

Alla gratitudine di tutti coloro che si sono si adoperati per questa campagna solidale si unisce quella del custode di Terra Santa, fra Francesco Patton, che i pellegrini di “Un invito poi un viaggio” hanno avuto la gioia e l’onore di ascoltare a Cafarnao durante il concerto dei The Sun sulle rive del lago di Tiberiade: 

Cari amici dell’Officina del Sole, fan club della rock band The Sun,
a nome dei frati francescani custodi di Terra Santa, in particolare fra Mario e fra Andrew di Gerico, ringrazio di cuore voi, la band The Sun e tutti coloro che hanno partecipato alla campagna promossa a favore della Comunità del Buon Pastore, raccogliendo la generosa offerta di Euro 6.000.
Il vostro prezioso aiuto verrà trasmesso alla piccola parrocchia francescana di Gerico per sostenere la comunità cattolica che lì vive e tutte le persone bisognose. Una particolare attenzione è dedicata infatti alle famiglie più povere, che non si possono permettere le spese sanitarie per i parenti malati, in particolare gli anziani. Rimane fondamentale l’ambito educativo, tramite le scuole francescane, con l’obiettivo di garantire la giusta istruzione, ma anche un luogo sicuro e di incontro, per tutti i bambini.
La nostra presenza in questi Luoghi così cari a tutti i cristiani nel mondo è resa possibile ogni giorno grazie alla generosità espressa dai nostri sostenitori. Per questo vi ringraziamo di cuore per l’aiuto che questo Natale avete destinato alla Comunità cristiana di Gerico.
Nell’augurarvi ogni bene, vi assicuro la preghiera dai Luoghi Santi.
 

Fra Francesco PATTON 

I frati francescani della Custodia di Terra Santa continuano a sostenere e accompagnare il cammino di fede delle comunità cristiane loro affidate e non fanno mai mancare segni concreti di carità. Per chi volesse continuare a sostenere la comunità cristiana del Buon Pastore di Gerico trova tutte le informazioni nella pagina dei progetti di ATS PRO TERRA SANCTA.

La band ci tiene a ringraziare tutti coloro che hanno partecipato a questa iniziativa, perchè ogni piccola goccia donata può fare la differenza per la vita di molti. 

Da pochi giorni si è conclusa l'esperienza di "Un invito poi un viaggio 2018", il pellegrinaggio in Terra Santa che i The Sun propongono e promuovono in collaborazione con l'agenzia del Patriarcato Latino di Gerusalemme e il fan club Officina del Sole. 

Questa terza edizione del viaggio è stata un grande successo: ha coinvolto e toccato i cuori dei 232 partecipanti in modo particolarmente significativo, The Sun compresi. ”Anche se è l'ottava volta che vivo la Terra Santa, questa edizione di Un invito poi un viaggio mi ha commosso, trasformato e incoraggiato in modo particolare" dice Francesco.
"Forse il viaggio più significativo della mia vita!", aggiunge Lemma.
Come a dire che la Terra del Santo, vissuta con il mix di fraternità, musica e incontro caratteristici del format Un invito poi un viaggio, può sempre interrogare e rinnovare il cammino di ogni uomo che si pone in ascolto. 

Le tappe musicali a Cafarnao, sulle rive del lago, e poi a Mizpe Ramon e Betlemme, hanno accompagnato questi giorni indimenticabili. 

Solidarietà: Un invito poi un viaggio 2018 ha inoltre sostenuto una particolare iniziativa dei frati francescani della Custodia di Terra Santa con una donazione di 5.000 dollari per la realizzazione di un alloggio per pellegrini a Cafarnao.

Sono già centinaia le testimonianze dei pellegrini sui social; la loro gioia e gratitudine sarà poi inclusa nella sezione dedicata sul sito officinadelsole.thesun.it 

Un grazie particolarmente sentito va al Direttivo dell'Officina del Sole e a tutti i suoi volontari che, con la band, hanno prestato tempo, dedizione e amore a questa luminosa iniziativa volta al bene di molti. Un grazie speciale va anche ai 12 sacerdoti di diverse diocesi che hanno scelto di condividere questo viaggio, alle guide illuminanti fra Matteo Munari, fra Massimo Luca, don Samuele Battistella, don Marco Di Giorgio, don Patrizio Di Pinto; a fra Luca Panza, fra Diego Dalla Gassa, al Vescovo Domenico Sigalini che per la terza volta è stato compagno di viaggio paterno per tutti e al Custode di Terra Santa fra Francesco Patton, che ha condiviso con i pellegrini il concerto a Cafarnao donando anche la sua testimonianza.

In molti chiedono già quando sarà proposta una nuova edizione di Un invito poi un viaggio. "Preghiamo... e vediamo! ", chiude sorridente il nostro Francesco Lorenzi.

the sun in pellegrinaggio in terra santathe sun in pellegrinaggio in terra santathe sun e officina del sole in terra santathe sun in pellegrinaggio in terra santathe sun in pellegrinaggio in terra santathe sun in pellegrinaggio in terra santathe sun in concerto a cafarnaothe sun in concerto a cafarnaothe sun in concerto a cafarnao

the sun in concerto a cafarnao

the sun in concerto a cafarnaothe sun in pellegrinaggio in terra santathe sun in pellegrinaggio in terra santathe sun in pellegrinaggio in terra santa

the sun in pellegrinaggio in terra santathe sun in terra santa alla natività di betlemme the sun live a betlemme

the sun live a betlemme

Ph. ©Silvia Dalle Carbonare