Con un articolo a tutta pagina curato da Massimo Iondini, domenica 10 luglio il quotidiano Avvenire  ha presentato l’album “Che Magnifico Nome”, dando voce a tutti i 10 artisti coinvolti nel progetto che hanno così personalmente presentato il proprio contributo.

Francesco Lorenzi, a cui gli Hillsong hanno affidato il lavoro di traduzione, adattamento e produzione esecutiva dell'album in Italia, ha voluto sottolineare proprio l’aspetto corale: “Era la grande occasione per concretizzare ciò che avevo sentito dire per anni da moltissime persone. Mettere insieme i talenti, fare rete, dare risalto alla qualità umana e artistica di musicisti che spesso nel nostro sistema discografico non trovano adeguati spazi o supporti. Quale migliore occasione di un disco fatto di tredici brani che sono i pilastri della christian music mondiale, per unire e cantare a una sola voce la nostra fede?

Un pezzo che possiamo definire “storico”, di cui ringraziamo Massimo Iondini per la consueta cura e attenzione, e che potete leggere integralmente qui sotto:

avvenire articolo hillsong christian music

Dopo l’intervista rilasciata da Francesco Lorenzi a Il Giornale di Vicenza, è la volta del quotidiano nazionale Avvenire raccogliere la sua voce e quella dell’avvocato bolognese Andrea Marco Ricci.

Un denso e intenso articolo, a firma di Massimo Iondini, nel quale Francesco rilancia il nuovo singolo “La mia legge di attrazione” e racconta la nascita della nuova etichetta discografica di musica di valore e christian music “La Gloria”, la collaborazione dei The Sun con Caritas Internationalis, i nuovi progetti della band per questo inizio 2022 e tanto altro ancora. 

In questi giorni dicevo tra me e me che è curioso come ci sia da anni una linearità fortemente controcorrente nel nostro cammino umano e professionale: mentre il mondo chiude, noi apriamo, mentre il mondo teme, noi rilanciamo, mentre il mondo si incupisce, noi lanciamo musica luminosa e grintosa. È la nostra natura: la speranza è musica, la fiducia è decidersi, il coraggio è il semplice permettersi di essere coerenti con i nostri valori. Siamo a un nuovo inizio e abbiamo tanta voglia di imparare ancora e ancora”.
(Francesco Lorenzi)

intervista francesco lorenzi avvenire

Durante le scorse settimane Francesco Lorenzi è stato più volte “ospite" nelle pagine e nel sito del quotidiano Avvenire con due interventi che hanno suscitato l’interesse di moltissimi lettori e utenti.

Nell’articolo apparso venerdì 11 dicembre all’interno del settimanale culturale Agorà ha presentato la nuova edizione de “La strada del Sole” e condiviso le sue intense riflessioni sul difficile momento storico che stiamo vivendo, sui cambiamenti in atto nella società e sull’importanza della continua ricerca di senso in un orizzonte più ampio.

È più che mai necessario - ha detto Francesco - per ciascuno fare memoria del bene ricevuto, il che significa rivitalizzare l’amore racchiuso dentro di noi e, in definitiva, fare memoria dell’amore di Dio. Per noi, tappa dopo tappa, è il cammino raccontato nel libro”.

Di seguito trovate l’articolo integrale scritto da Massimo Iondini:

francesco lorenzi intervista avvenireQualche giorno più tardi, sul sito di Avvenire, è apparso un video nel quale Francesco ha offerto la sua testimonianza su come prepararsi al Natale in questo tempo così particolare.

Prendendo spunto da un evento personale che ha rappresentato una tappa fondamentale nel suo cammino di maturazione spirituale, rilancia l’importanza di rispondere anche oggi alle domande dei giovani, soprattutto quando sembra più difficile vivere momenti di relazione vera, personale e profonda.

Un video da ascoltare più volte e sul quale riflettere. 

 

In occasione della Giornata Mondiale della Gioventù a Panamá, Francesco ci racconta l'esperienza che la band sta vivendo durante questo viaggio in Centro America attraverso una rubrica giornaliera sul quotidiano nazionale Avvenire.

"Sono onorato di poter condividere la nostra esperienza alla JMJ con tutti i lettori di Avvenire attraverso questa rubrica. E' un'ulteriore occasione per trasmettere la forza di questa esperienza di vita, musica, amicizia e fede!" - ha dichiarato Francesco parlando di questa bella opportunità.
La rubrica viene pubblicata quotidianamente anche sul sito del quotidiano.

Leggi il diario di viaggio di Francesco:
Bienvenidos a Panama: ecco la città che ci saluta
La gioia è una scelta e la Gmg una strada
«Giustizia e libertà». È musica per le mie orecchie
Mille storie e mille volti ma insieme una cosa sola
L'emozione di stare sullo stesso palco con Francesco
Musica, gioia e dialogo... pensando a chi soffre
Stavolta è più difficile riprendere la via di casa

 

Oggi ha avuto inizio la straordinaria iniziativa "Un invito poi un viaggio".
Ispirata al primo viaggio dei The Sun a Betlemme del 2011, dove la band suonò per la prima volta per la pace, questo viaggio organizzato in collaborazione con il fan club Officina del Sole e alcuni sacerdoti - don Mario Cornioli, don Danilo Costantino, don Massimo D'abrosca e don Tony Drazza - è una esperienza unica nel suo genere. Per la seconda volta in tre anni Lorenzi & Co. tornano in Israele e Palestina con 200 giovani, quest'anno provenienti da 14 regioni italiane e da alcuni stati esteri, accomunati dalla passione per la musica dei The Sun e dalla voglia di mettersi in cammino.
In un momento difficile, dove molti rinunciano a visitare i luoghi della vita di Gesù, la band ancora una volta sceglie di dare voce al desiderio di chi vuole dare un segno di pace, di presenza e di coraggio.
L'iniziativa è maturata nello spirito del volontariato ed è stata accolta con grande entusiasmo, è bastato il passaparola dopo l'annuncio dal palco a fine anno, e i posti disponibili sono andati a ruba. Ancora una volta!

Ecco l'articolo pubblicato oggi, tra gli altri, da Avvenire, firmato da Massimo Iondini.

The Sun band articolo sul quotidiano Avvenire

La musica torna ad avere un ruolo sociale.
Nell'intervista rilasciata ad Avvenire da Francesco, il leader della band ribadisce il ruolo di responsabilità che ricoprono gli artisti: “Se non utilizziamo le nostre risorse e la nostra posizione per parlare a tante persone, stiamo mancando a uno dei nostri principali doveri, ovvero, comunicare ciò che è reale e buono”.

Lorenzi ha così commentato le parole di Papa Francesco che ha esortato, nei giorni scorsi, tutti gli artisti affinché usino il loro talento per aiutare a battere l’indifferenza e contribuire alla pace, sottolineando la necessità di una riscoperta di valori come l'amore e l'empatia verso la Terra e verso i più deboli.

L’album Cuore Aperto, che affronta tematiche attuali come quelle delle relazioni e degli incontri, ha proprio "l’amore” come tema centrale e filo conduttore tra i brani: si parla, però, di un modo di amare concreto, non solo fatto di parole e gesti; si parla dell'impossibilità di restare indifferenti rispetto al destino del Creato e della necessità di acquisire consapevolezza di fronte alle ingiustizie e ai soprusi.

Intervista Avvenire Francesco Lorenzi

Ringraziamo di cuore ad Avvenire e a Massimo Iondini  per lo splendido e autentico articolo pubblicato oggi sul quotidiano.
La pagina riporta una intervista fatta a Francesco qualche giorno fa, nella quale il nostro President svela anche alcune grandi novità!
Potete scaricare l'articolo a questo link.